Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Firenze Parcheggi fa lo sconto a chi aderisce al Comitato Parterre

Dal 1° aprile tariffe ribassate al parcheggio di piazza Libertà per esercenti e residenti aderenti al comitato

"Agevolazioni per aiutare esercizi commerciali e residenti della zona Parterre-Piazza della Libertà, che vivono un periodo complicato a causa della pandemia e ai cantieri della tramvia". E' l'obiettivo della convenzione presentata oggi, tra Firenze Parcheggi ed il 'Comitato Parterre', grazie alla quale, a partire da giovedì 1° aprile, gli iscritti al comitato potranno parcheggiare il proprio mezzo all’interno del parcheggio “Parterre”, godendo di una serie di vantaggi e di scontistiche.

"Nello specifico, per gli esercizi commerciali e i loro dipendenti, è prevista la possibilità di sottoscrivere abbonamenti mensili validi dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 (tranne domeniche e festivi), con sconti che in alcuni casi raggiungono quasi il 50% rispetto alle tariffe ordinarie. L’agevolazione comprende anche gli operatori del mercato dell’antiquariato, che si tiene ogni secondo sabato del mese, i quali potranno sottoscrivere una tariffa giornaliera ridotta, valida per i giorni in cui si tiene il mercato", si legge in una nota diffusa da Palazzo Vecchio.

Per i residenti della zona esiste già la possibilità di sottoscrivere un abbonamento mensile, valido dal lunedì alla domenica, per 24 ore, al costo di 80 euro anziché 130.

"Adesso, grazie alla nuova convenzione, potranno godere di un ulteriore sconto del 10%, se decideranno di sottoscrivere un abbonamento trimestrale". Infine, per i clienti delle attività commerciali aderenti al Comitato Parterre, è prevista la possibilità di parcheggiare all’interno della struttura gestita dalla Firenze Parcheggi, godendo di una riduzione del 25% sul costo del biglietto.

“Un accordo per dare un segnale di attenzione e vicinanza alle attività commerciali, ai loro dipendenti ed a tutti i residenti della zona, che stanno vivendo un periodo complicato”, commenta Leonardo Bieber, presidente di Firenze Parcheggi.

“L’iniziativa che abbiamo deciso di intraprendere con il Comitato Parterre è nata per cercare di superare le difficoltà intrinseche di quella zona della città - aggiunge l’amministratore delegato di Firenze Parcheggi, Carlo Bevilacqua. - Piazza della Libertà ed il Parterre sono infatti due luoghi che, per le loro caratteristiche morfologiche, strutturali ed abitative, presentano delle criticità uniche, che adesso vengono amplificate dai lavori della tramvia, per questo offriamo un’agevolazione ai residenti e alle categorie economiche”.

"Un’opportunità che si aggiunge a quella a disposizione dei residenti, già da dicembre, che prevede la sosta dalle 19 alle 9 del giorno successivo al costo di 1 euro con un abbonamento mensile di euro", dichiara l'assessore comunale alla mobilità Stefano Giorgetti.

L’accordo, nello specifico, è valido fino al 30 settembre 2021 e si potrà applicare, con le medesime modalità e condizioni, anche alle attività commerciali e ai residenti non ancora iscritti al Comitato Parterre, ma dal medesimo autorizzate. Per tutti i dettagli è possibile rivolgersi al front office della Firenze Parcheggi (il martedì e giovedì, dalle 10 alle 16,40) sito al piano -1 del Parterre, oppure telefonare al numero 055.2720140.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firenze Parcheggi fa lo sconto a chi aderisce al Comitato Parterre

FirenzeToday è in caricamento