rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Sciopero nazionale, si fermano tutti i settori dei trasporti: rischio grossi disagi

A rischio treni, autobus e tramvia: gli orari e le informazioni utili

Domani, mercoledì 24 luglio, si preannuncia una giornata campale per i trasporti, con possibili disagi per chi deve spostasi con i mezzi pubblici o mettersi in viaggio. I lavoratori di tutti i settori dei trasporti infatti incroceranno le braccia in Toscana come in tutto il resto del territorio nazionale (ad esclusione del trasporto aereo che invece sciopererà due giorni dopo, venerdì il 26 luglio).

Lo sciopero è stato indetto dalle segreterie nazionali Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti per rilanciare le infrastrutture, “rimettiamo in moto il Paese” lo slogan della mobilitazione nazionale.

Sciopero del 24 luglio: gli orari di autobus e tramvia

“La nostra Regione ha bisogno di completare le opere infrastrutturali iniziate e quelle programmate, rilanciare lo sviluppo e l’occupazione e di una maggiore sicurezza sul lavoro intesa anche quella delle aggressioni al personale, una piaga che sta mettendo a dura prova molti lavoratori. Inoltre è necessario combattere il dumping contrattuale, la concorrenza al massimo ribasso e la precarietà”, scrivono in una nota congiunta le segreterie regionali dei tre sindacati.

“Il mondo dei trasporti, oltre ad una accelerazione nella realizzazione delle opere infrastrutturali, ha bisogno di una visione strategica, al cui interno il sindacato e i lavoratori siano protagonisti e partecipi alle scelte delle aziende e il Governo”, aggiungono.

Gli orari dello sciopero dei treni

Qui sotto, le richieste che hanno portato allo sciopero, come elencate dai sindacati:

una coerente e stabile politica delle infrastrutture che sono il principale moltiplicatore del benessere economico, sociale ed ambientale di uno Stato;
una politica dei trasporti che non sia considerata spesa pubblica ma investimento sulla competitività del territorio e sua vivibilità;
per impedire la concorrenza al ribasso tra le imprese e per dare priorità alla sicurezza, alla regolarità e alla tutela ambientale;
per nuove regole sul diritto di sciopero che non tengano ostaggio i cittadini piccole sigle sindacali e che però obblighino le imprese a rispettare gli accordi.

A Firenze, durante lo sciopero, sarà organizzata una manifestazione/presidio in via Cavour, dalle 9.30 alle 11.30, sotto la Prefettura.

Tutte le info sullo sciopero degli aerei

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero nazionale, si fermano tutti i settori dei trasporti: rischio grossi disagi

FirenzeToday è in caricamento