rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca

Sciopero dei taxi: a Firenze la protesta continua 

Fino a venerdì anche protesta anche degli autisti degli autobus

La protesta dei tassisti fiorentini continua. Fino a tarda notte si è tenuta una riunione dopo che lo sciopero di 48 ore, indetto a livello nazionale per protestare contro le liberalizzazioni del ddl concorrenza, non ha dato gli esiti sperati. 

La protesta di oggi non potrà essere un’astensione dal lavoro corale ma ogni tassista deciderà in maniera autonoma. Garantiti i servizi essenziali per anziani e diversamente abili.

 “Ogni tassista deciderà in proprio - spiega Tiziano Barchielli, presidente di Uritaxi Firenze - l’indicazione dei sindacati era di tornare a lavorare, il malumore però è grande”. "L'obiettivo delle prossime settimane è di avere un’apertura maggiore dal governo”. 

Ai possibili disagi si potrebbe sommare - oggi e domani - la protesta indetta dai Cobas contro l’aumento dei carichi di lavoro per gli autisti degli autobus. 

Taxi: "No alla liberalizzazione" / VIDEO
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei taxi: a Firenze la protesta continua 

FirenzeToday è in caricamento