rotate-mobile
Cronaca Careggi / Via delle Oblate

Sciopero generale del personale di musei, biblioteche e archivi

Due giorni di sciopero indetto dall’Associazione Sindacale F.I.S.I “Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali”

Per le intere giornate del 15 e 16 febbraio è previsto uno sciopero generale che non garantisce il regolare servizio di Musei, Biblioteche e Archivi. Lo sciopero è stato indetto dall’Associazione Sindacale F.I.S.I “Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali”, di tutte le categorie pubbliche e private, potrebbero esserci possibili disagi nei servizi. Il Comune di Firenze con riferimento al Servizio Musei, Biblioteche e Archivi storici garantisce i seguenti servizi minimi.

È garantita l’apertura antimeridiana dei musei civici con il seguente orario: dalle ore 9:00 alle 14. Potrebbero esserci disagi nella continuità del servizio per alcuni percorsi museali nel turno pomeridiano.

Nelle biblioteche sono garantini i seguenti servizi (presso le sottoindicate biblioteche): prestito e restituzione di materiale documentario, consultazione in sede limitatamente agli spazi accessibili, accesso a internet - non è erogato il prestito interbibliotecario.

Biblioteche in cui si garantisce l’apertura, con limitazione di alcune sale e/o spazi:

  • Biblioteca delle Oblate;
  • Biblioteca Thouar;
  • Biblioteca Luzi,
  • Biblioteca Villa Bandini;
  • Biblioteca Buonarroti;
  • BiblioteCaNova Isolotto.

Resta inteso che anche le altre biblioteche, nel caso di mancata adesione allo sciopero, potrebbero erogare i servizi sopraindicati. Si consiglia di contattare la singola struttura nelle giornate dello sciopero per conoscere i servizi disponibili.

Per quanto riguarda gli archivi storici è garantino il servizio al pubblico di consultazione con personale ridotto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale del personale di musei, biblioteche e archivi

FirenzeToday è in caricamento