Sanità: medici, dirigenti e veterinari scioperano per 24 ore

Possibili disagi negli ospedali e nei servizi territoriali

Possibili disagi negli ospedali e nei servizi territoriali il 23 novembre a causa dello sciopero nazionale di 24 ore della dirigenza medica, veterinaria, sanitaria, professionale, tecnica ed amministrativa del Servizio Sanitario Nazionale. Uno sciopero proclamato da Aaroi Emac- Associazione Anestesisti Rianimatori Ospedalieri Italiani Emergenza Area Critica, e al quale hanno aderito le associazioni sindacali Anaao Assomed, Cimo, Fp Cgl medici e Dirigenti Ssn, Fvm  - Federazione Veterinari e Medici,  Fassid, Cisl medici, Fesmed,  Anpo Ascoti Fials Medici e il  Coordinamento nazionale delle aree contrattuali medica veterinaria sanitaria Uil Fpl. Saranno comunque garantite le prestazioni urgenti.

LE MOTIVAZIONI DELLA PROTESTA
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra multata non ci sta: "Non paghiamo, pronti a ripartire quando sarà possibile"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 18 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Coronavirus, Giani: "Oggi 2.336 contagiati, dati si stanno stabilizzando"

  • Coronavirus, nuova ordinanza: vietato consumare cibo e bevande sul posto e nel raggio di 50 metri 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento