rotate-mobile
Cronaca

Ataf, sciopero di 4 ore: "Garanzie su stop agli esuberi"

Protesta di domenica: “Limitiamo i disagi ma l'azienda risponda, le risorse ci sono”

Gli autisti di Ataf saranno di nuovo in sciopero il prossimo 3 dicembre, per 4 ore, dalle 17 alle 21. La data scelta, questa volta, è una domenica.

“La scelta del giorno è stata fatta nella consapevolezza che le sorti del trasporto pubblico, con le conseguenti qualità e sicurezza, sono interesse non solo dei lavoratori ma anche dei cittadini e pertanto cerchiamo di limitare i disagi a chi si sposta abitualmente in autobus per scuola o per lavoro”, spiegano i sindacati.

Il nuovo sciopero è stato deciso dopo l'assemblea di ieri sera dei lavoratori presso il deposito di viale dei Mille. Sindacati e lavoratori chiedono all'azienda garanzie sul futuro, in particolare chiedono di scongiurare, con un atto formale, il rischio di 80 esuberi tra gli autisti una volta che saranno in vigore le nuove linee 2 e 3 della tramvia.

Per scongiurare gli esuberi, e garantire 1,5 milioni di km di corse che rischiano di essere tagliate con la messa in servizio delle nuove tramvie, il sindaco Nardella si è impegnato a trovare 4 milioni di euro, aumentando l'imposta di soggiorno sui turisti, chiedendo ad Ataf di scongiurare gli esuberi: una garanzia che l'azienda non ha però ancora messo nero su bianco.

“Siamo di fronte all'ennesimo rimpallo tra istituzioni ed azienda, di fronte ai crescenti problemi di sicurezza, senza ancora un progetto chiaro rispetto al domani, senza garanzie sui livelli occupazionali e con condizioni di lavoro insostenibili. Lo sciopero era inevitabilie”, spiega Michele Lulurgas, Filt Cgil.

“Promesse, proclami e rassicurazioni non ci tranquillizzano – aggiunge Massimo Milli, Faisa Cisal -. La situazione di stallo è evidente, le risorse per scongiurare i tagli ci sono e allora chi deve sottoscriverle si assuma la propria responsabilità”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ataf, sciopero di 4 ore: "Garanzie su stop agli esuberi"

FirenzeToday è in caricamento