Sciopero 8 marzo: non garantita l'apertura dei cimiteri comunali

Disagi previsti anche nel settore trasporti

Foto archivio

In vista del maxi sciopero nazionale di 24 ore indetto per domani, venerdì 8 marzo, e promosso dalla piattaforma 'Non una di meno' e diversi sindacati di base, anche i cimiteri comunali potrebbero restare chiusi.  Sciopero indetto per l’intera giornata dai sindacati Os.Slai Cobas Usi, Cobas Usb e dal sindacato generale di base.

Saranno invece regolarmente garantiti i servizi di esposizione, ricezione e deposito salme alle Nuove Cappelle del commiato e ai locali dell’obitorio. 

Disagi sono previsti anche nel settore trasporti: a rischio tram, treni e aerei. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Vinci: ragazza di 19 anni muore in discoteca / FOTO

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

  • Lavoro: la compagnia aerea Emirates cerca personale a Firenze

  • Manifestazione per i curdi: scontri con la polizia alla stazione / VIDEO

  • Centro: carne e pesce mal conservati, multato ristorante

Torna su
FirenzeToday è in caricamento