Rolando Scarpellini resta in carcere: "Pericolo reiterazione reato"

Il giudice dispone la custodia cautelare per l'ex calciante 48enne che aveva dato in escandescenze

Rolando Scarpellini resta in carcere. Il giudice per le indagini preliminari Alessandro Moneti ha infatti disposto per lui la misura della custodia cautelare dopo la messa in stato di fermo disposta dalla polizia giovedì scorso. Il timore è infatti che l'uomo possa ripetere il reato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 48enne ex calciante dei Rossi e dei Bianchi è accusato di porto abusivo di armi, minacce aggravate e ricettazione. Mercoledì aveva dato in escandescenze per una vicenda probabilmente legata ad una relazione con una donna, seminando il panico in tutto il quartiere dell'Isolotto e costringendo la polizia alle ricerche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Tramvia, Nardella annuncia modifiche: arriverà vicino al Duomo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento