rotate-mobile
Cronaca

Scarafaggi nel magazzino, chiusa un'attività in centro storico

Intervento di polizia municipale e azienda sanitaria a seguito di un reclamo di un cittadino

Un locale chiuso per la presenza di scarafaggi morti nel magazzino. E' questo l’esito dell’intervento effettuato ieri pomeriggio dalla polizia Municipale insieme all’Asl in zona San Lorenzo.

Tutto è partito dal reclamo telefonico arrivato da un cliente che ha dichiarato di aver visto delle piattole. La Polizia Municipale ha fatto scattare immediatamente un controllo dell’attività di somministrazione, gestita da una società di servizi di spedizione facente capo a un cittadino straniero, con la collaborazione del personale dell’Azienda Sanitaria.

L’area destinata alla somministrazione è risultata in regola, ma nel magazzino che conteneva gli alimenti destinati al consumo sono stati trovati numerosi scarafaggi, molti dei quali morti.

Inoltre numerose scatole erano direttamente poggiate sul pavimento dove erano i resti degli insetti. La presenza di molti insetti morti ha fatto pensare agli agenti che fosse stato usato un comune insetticida aereo con il rischio di contaminazione dei cibi presenti. L'Asl ha quindi disposto l'immediata chiusura del locale (con prescrizioni per la riapertura).

Da ulteriori accertamenti è emerso che per l'insegna dell'attività non erano stati chiesti i necessari permessi e anche i pannelli pubblicitari e quelli dei prezzi collocati sul muro adiacente sono risultati senza autorizzazione come previsto dal regolamento di polizia urbana.

Per queste due violazioni amministrative la polizia municipale ha elevato verbali rispettivamente da 430 e 160 euro; per le irregolarità riguardo alle norme igieniche spetta all’Asl applicare una sanzione che può arrivare fino a 6.000 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarafaggi nel magazzino, chiusa un'attività in centro storico

FirenzeToday è in caricamento