Scandicci: truffa dello specchietto, denunciati

Individuati grazie alle telecamere 

Ieri i carabinieri hanno denunciato a piede libero due persone per truffa. I due, un 37enne di Arezzo ed un 27enne siciliano, hanno fatto credere a più anziani di aver subito dei danni allo specchietto retrovisore della propria auto chiedendo quindi dei soldi a titolo di risarcimento.

I militari dell'Arma hanno identificato gli autori delle truffe, entrambi con precedenti specifici, grazie alle telecamere. I carabinieri ricordano di prestare molta attenzione a questo tipo di truffa che induce gli automobilisti a pagare una certa somma di denaro per riparare un danno - come appunto la rottura di uno specchietto - che in realtà non è mai avvenuto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 27 novembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento