Greve in Chianti: baby gang lancia sassi sulla strada

Non sono punibili perché minorenni

Foto di repertorio

Sono stati identificati dai carabinieri gli autori del lancio di sassi che l’altra notte hanno colpito due auto a Strada in Chianti. Si tratta di un gruppetto di ragazzini tra gli undici e i tredici anni: vista la loro tenera età non sono perseguibili. A risponderne saranno invece i genitori che nelle prossime ore saranno chiamati a presentarsi presso la stazione dell’Arma per rendere conto dai danni provocati alle due vetture. E' quanto riportato questa mattina dalla Nazione di Firenze.

DANNI

Sono state colpite le auto guidate da due donne di Greve in Chianti: una è stata colpita sulla carrozzeria mentre una è stata centrata nel finestrino, andato in frantumi.

Una volta arrivate a casa, le due quarantenni, che per fortuna non hanno riportato ferite e non hanno perso il controllo dei veicoli, hanno sporto denuncia per danneggiamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri di Strada e Figline hanno rapidamente avviato le indagini, subito ricollegate al fatto che una pattuglia del Radiomobile aveva notato un gruppo di ragazzi sostare proprio nella zona dove si è poi verificato il lancio dei sassi. I militari hanno sentito testimoni, raccolto indizi e, alla fine, nel giro di poche ore sono arrivati ad identificare gli autori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Cane rabbioso aggredisce a morsi i passanti: tre feriti in piazza Santa Maria Novella

Torna su
FirenzeToday è in caricamento