rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Bottigliata in testa, 38enne ricoverato in gravi condizioni

E' successo nella notte tra sabato e domenica, al termine di una lite degenerata

Una bottigliata in testa, al termine di una lite degenerata dalle parole all'aggressione fisica. Sarebbe questa la causa del grave trauma cranico riscontrato ad un marocchino di 38 anni, soccorso dal 118 nella notte tra sabato e domenica all'angolo tra via Verdi e via dell'Agnolo, non lontano da piazza Santa Croce. Sul posto è intervenuta anche la polizia, che ora indaga sull'accaduto. L'uomo è stato trasportato al pronto soccorso di Santa Maria Nuova, dove è rimasto ricoverato in osservazione, con una prognosi di oltre 30 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bottigliata in testa, 38enne ricoverato in gravi condizioni

FirenzeToday è in caricamento