rotate-mobile
Cronaca

Sanremo 2020: la carica dei cantanti toscani tra evergreen e giovani

Quest'anno all'Ariston la prima volta in gara di Piero Pelù e i ritorni di Irene Grandi e Marco Masini. Ma anche Gabbani, Nigiotti e Insolia

Ci saranno i big fiorentini Irene Grandi, Marco Masini e Piero Pelù ma anche il carrarino Francesco Gabbani, il livornese Enrico Nigiotti e la “nuova proposta” piombinese Tecla Insolia. Tra grandi ritorni e piacevoli sorprese, la squadra toscana pronta a partire per il Festival di Sanremo 2020 è nutrita e agguerrita, come ha svelato Amadeus, il presentatore dell'edizione di quest'anno.

A cominciare da Irene Grandi: fin qui 4 partecipazioni a Sanremo, tra cui spicca il secondo posto raggiunto nel 2000 con “La tua ragazza sempre”. E se “Bruci la città” di Francesco Bianconi, frontman dei Baustelle, venne scartata e poi si rivelò un successo (nella più classica delle tradizioni sanremesi), nel 2010 il brano “La cometa di Halley” eseguita in duetto con l'attore toscano Marco Cocci ottenne ottimi “feedback” di pubblico e critica. Agli esordi, peraltro, Irene Grandi ha partecipato anche a Sanremo Giovani.

Ben otto invece le partecipazioni all'Ariston per Marco Masini. Condite da due vittorie, nel 1990 (“Disperato”, sezione Novità) e nel 2004 (“L'uomo volante”). L'ultimo Festival cui il cantante fiorentino ha partecipato è quello del 2017, con “Spostato di un secondo”. La "batteria" dei fiorentini celebri a Sanremo viene completata dal rocker Piero Pelù. Per “El Diablo” - che domani parteciperà alla pulizia straordinaria della spiaggia della Fenigila di Orbetello - si tratta della prima partecipazione in gara al Festival: l'emozione sarà grande, nonostante la sua quarantennale esperienza on stage.

Per Francesco Gabbani si tratterà invece del terzo Festival dopo due successi, “Amen” tra i giovani (2016) e poi “Occidentali's Karma” tra i big (2017). Per la giovane Tecla Insolia - sarà la prima presenza assoluta al Festival mentre Nigiotti ha già partecipato lo scorso anno tra le nuove proposte col brano “Nonno Hollywood”. Non mancheranno toscani neppure tra gli ospiti: sul palco di Sanremo 2020, infatti, salirà tra gli altri il premio Oscar Roberto Benigni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanremo 2020: la carica dei cantanti toscani tra evergreen e giovani

FirenzeToday è in caricamento