Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca San Frediano / Via D'Ardiglione

Oltrarno, al giardino dei Nidiaci terminati i lavori della nuova sala polivalente

E' destinata alle famiglie e ai bambini del quartiere

"I Nidiaci hanno una nuova sala polivalente esagonale e una nuova area gioco a disposizione delle famiglie e dei bambini del quartiere, al posto della vecchia limonaia uno spazio pubblico realizzato con materiali ecologici e completamente integrato nel contesto monumentale del giardino dell’Ardiglione".

Così commentanto in una nota congiunta, alla chiusura dei lavori con il sopralluogo di oggi, il sindaco Dario Nardella, la vicesindaca Alessia Bettini, l’assessore all’Urbanistica e ambiente Cecilia Del Re e l’assessore ai Lavori pubblici Titta Meucci. Si tratta di nuova struttura di 80 metri quadrati.

La nuova costruzione, estendendosi verso l’esterno, "ha permesso di aggiungere una sala di 80 mq a pianta esagonale. L'intera struttura è composta da uno spazio polivalente da 45 mq con deposito, utilizzabile anche come spogliatoio; un nucleo centrale di ingresso di 20 mq con tre bagni e una saletta di servizio e da un deposito da 35 mq a supportare la nuova sala esagonale. Tutto questo con un volume sfaccettato e limitato in altezza per favorirne l’inserimento nel giardino e nel contesto monumentale e allo stesso tempo enfatizzare la sua funzione di spazio pubblico. L’illuminazione e l’areazione del nuovo locale sono garantite da ampie finestre posizionate sul nuovo corpo e dalla modifica delle aperture esistenti nel vecchio edificio, con l’aggiunta di un lucernario in copertura. È stato mantenuto il portico esterno lungo la facciata principale dell’edificio. L’intervento è a carico del privato".

Una conquista per il Quartiere 1 ottenuta con tenacia e con la volontà di dare uno spazio ai bambini del Quartiere all’interno di un giardino incantato. Anche sul nome da dare all’area verde e alla nuova struttura realizzata - commenta il sindaco Nardella -, abbiamo accolto la proposta delle famiglie dei Nidiaci di tornare all’originario ‘giardino dell'Ardiglione’ e di intitolare lo spazio polivalente a Fioretta Mazzei”. 

“Un risultato importante per tutte le famiglie del quartiere - aggiungono Del Re, Meucci e Bettini -. Dopo una vicenda andata avanti per anni, con un intervento di rigenerazione urbana senza consumo di nuovo suolo abbiamo ridato vita alla limonaia presente nel giardino trasformandola in una nuova sala polivalente che sarà ora completamente fruibile dai cittadini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltrarno, al giardino dei Nidiaci terminati i lavori della nuova sala polivalente

FirenzeToday è in caricamento