rotate-mobile
Cronaca

Ruota panoramica alla Fortezza: la gestirà 'Mister Runner Pizza' e sarà alta oltre 50 metri

Resterà più di un mese, ci sarà anche un punto ristoro e la pista da pattinaggio. Polemiche sul vincitore dell'avviso pubblico

La commissione comunale istituita per l’esame dei progetti presentati per montare e gestire la ruota panoramica alla Fortezza da Basso, in piazzale Oriana Fallaci, accanto alla vasca, ha deciso:  il progetto vincitore è quello presentato dalla Sviluppo Pg Srl di Massimo Capitani, fondatore di Runner Pizza (e del Fosso Bandito)

L'altra proposta era arrivata dal gruppo Moruzzi, che gestisce il luna park delle Cascine. Il progetto vincitore prevede una ruota alta oltre 50 metri, 55 per la precisione. Ora si attendono gli ultimi via libera della Sovrintendenza, ma non dovrebbero esserci sorprese.

La concessione del suolo pubblico va da inizio dicembre a metà gennaio, con la ruota che dovrebbe restare almeno un mese, probabilmente fino all'Epifania. Gli ultimi dettagli verranno fuori nei prossimi giorni.

Come già emerso nelle scorse settimane, confermata anche la pista da ghiaccio per pattinare intorno alla vasca del giardino. Nei pressi della ruota ci sarà poi anche un punto ristoro per panini e bevande, vin brulé compreso. Il Comune, come si legge nel comunicato diffuso dalla stessa amministrazione, potrà inoltre rinnovare la concessione al gestore per altri due anni.

Non mancano però le polemiche sul vincitore della selezione, 'Mister Runner Pizza'. Capitani presentò un progetto anche lo scorso anno (quando l'ipotesi della ruota a piazzale Michelangelo alla fine saltò a causa del Covid).

In quell'occasione il capogruppo in Palazzo Vecchio della Lega Federico Bussolin lo indicò come "finanziatore della campagna elettorale di Nardella", affermazione smentita subito dal diretto interessato come non vera.

Bussolin però torna alla carica, chiedendo ora con una domanda di attualità se tra i partecipanti al bando per la ruota ci siano persone fisiche o giuridiche che abbiano finanziato la campagna elettorale del sindaco o sponsorizzato iniziative del Comune, con l'obiettivo di trovare eventuali conflitti di interesse.

Critiche anche dalla sinistra di Palagi e Bundu, che rimproverano all'amministrazione di non avere coinvolto nell'operazione Firenze Fiera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruota panoramica alla Fortezza: la gestirà 'Mister Runner Pizza' e sarà alta oltre 50 metri

FirenzeToday è in caricamento