rotate-mobile
Cronaca

Ladri in casa dell'arbitro Rocchi: furto da 100mila euro

I malviventi sono entrati nella sua casa di soffiano e hanno smurato la cassaforte

I ladri gli sono entrati in casa ed hanno portato via oggetti per un valore di 100mila euro. Furto in casa subito dall'arbitro internazionale fiorentino Gianluca Rocchi. L'episodio è avvenuto nella sua abitazione di Firenze, a Soffiano. I malviventi sarebbero entrati da una porta finestra. Prima avrebbero visitato l'appartamento del padre senza portare via nulla, per poi puntare sulla casa del fischietto, dove hanno smurato la cassaforte che conteneva gioielli di valore.

L'arbitro nel momento dell'incursione non era in casa e sull'episodio indaga la polizia. Domani, domenica 23 ottobre, Gianluca Rocchi sarà impegnato nel lunch-match di Udine, in cui i friulani incontreranno i neopromossi del Pescara. Rocchi, 43 anni, è l'arbitro in attività che ha diretto più partite in Serie A, con 201 presenze. Rocchi è l'arbitro fiorentino di sempre che ha timbrato più volte il cartellino nella massima serie.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in casa dell'arbitro Rocchi: furto da 100mila euro

FirenzeToday è in caricamento