rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Piazza del Duomo

Duomo: ritrovata la statua del Gesù Bambino rubata dal Presepe / VIDEO

Dai carabinieri. Il furto compiuto da una banda di 8 giovani

Questa mattina, verso le ore 10.45, i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Firenze, a seguito di immediate e serrate indagini, anche grazie alle telecamere cittadine, hanno ritrovato in via Nazionale 122, all’interno del dehor esterno di un ristorante, privo di avventori, la statua in terracotta del Bambinello Gesù rubata poco prima delle 5 di questa notte nel Presepe allestito in Piazza del Duomo.

Gli accertamenti dei militari hanno permesso di appurare che un gruppo di otto giovani, almeno tre dei quali a volto scoperto, dopo aver saltato la staccionata e asportato la statua, si è dileguato rapidamente per le vie cittadine e nella circostanza, facendo anche dei selfie, hanno nascosto il Bambinello sotto i vestiti per non dare nell’occhio.

La "banda del presepe": rubata la statua del Bambino Gesù

I giovani si sono rapidamente allontanati dal luogo del ritrovamento per poi dileguarsi lungo via della Scala, alle spalle della stazione centrale di Santa Maria Novella.

La statua del Bambino Gesù è stata affidata successivamente ai militari della stazione Uffizi, i quali hanno provveduto a riconsegnarla all’Opera di Santa Maria del Fiore, per essere nuovamente adagiata nel Presepe di Piazza del Duomo, dove rimarrà esposta sino al giorno dell’Epifania.

Il direttore dell’Opera Lorenzo Luchetti, presente alla consegna, ha ringraziato i carabinieri per il lavoro svolto.

I precedenti

Già in passato la statua era stato oggetto di atti vandalici. L’ultimo in ordine di tempo lo scorso gennaio, quando 4 giovani si erano introdotti dentro il presepe danneggiando la statua del Bambin Gesù, mettendosi al suo posto e immortalandosi con i cellulari.

L’Opera di Santa Maria del Fiore anche in quel caso aveva sporto denuncia e grazie alle telecamere i giovani erano stati individuati. Ma anche nel 2012 e nel 2013 i raid giovanili avevano colpito il Presepe.

Adesso l’Opera, proprio a maggior tutela del presepe, oltre alle telecamere di sorveglianza ha predisposto anche un servizio di vigilanza con una società esterna. Il presepe sul sagrato del Duomo di Firenze  è composto da statue in terracotta a grandezza naturale, pezzi unici realizzati a mano da un artigiano di una storica fornace dell’Impruneta e donate all’Opera di Santa Maria del Fiore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duomo: ritrovata la statua del Gesù Bambino rubata dal Presepe / VIDEO

FirenzeToday è in caricamento