rotate-mobile
Cronaca

Ritirati lotti di farmaci contro l'ipertensione contenenti valsartan

La Regione ha attivato un numero verde

L'Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha disposto il ritiro di diversi lotti di farmaci a base del principio attivo valsartan. È stato infatti riscontrato un difetto di qualità, per cui, come misura precauzionale, l'Aifa e le altre agenzie europee hanno disposto l'immediato ritiro dalle farmacie e dalla catena distributiva di tutte le confezioni interessate.

I medicinali a base di valsartan vengono utilizzati per il trattamento dell'ipertensione arteriosa e dell'insufficienza cardiaca e nei pazienti che hanno subito un infarto cardiaco. In Toscana tutte le farmacie pubbliche e private hanno ricevuto la comunicazione e la Regione ha trasmesso la nota Aifa ad aziende sanitarie e ospedaliero universitarie, Istituto Monasterio, Ispro ed Estar. E tramite il servizio regionale di farmacovigilanza sono stati avvisati anche tutti i medici di medicina generale.

La Regione invita tutti i cittadini che usano farmaci a base di valsartan a consultare il proprio medico curante. Ha messo inoltre a disposizione un indirizzo mail: infosanita@regione.toscana.it e un numero verde: 800 55 60 60 con questi orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 15,00. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritirati lotti di farmaci contro l'ipertensione contenenti valsartan

FirenzeToday è in caricamento