Centro: carne e pesce mal conservati, multato ristorante

Verifiche del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità

Ieri controlli del Nas dei carabinieri in un ristorante di Borgo San Frediano. All'esito dei riscontri, i legali rappresentanti del ristorante sono stati denunciati per carenze igienico sanitarie, alimenti in cattivo stato di conservazione, mancata o non corretta applicazione dei sistemi e/o delle procedure di autocontrollo e richiesta emissione provvedimento prescrittivo.  
Nel corso dell’ispezione igienico sanitaria, i militari dell'Arma hanno proceduto al sequestro penale di venti chilogrammi circa di prodotti alimentari (ittici e carnei), in cattivo stato di conservazione poiché riposti senza involucro protettivo ed a diretto contatto con le pareti del frigocongelatore, coperte da un consistente strato di ghiaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono state riscontrate altresì carenze igienico sanitarie, per le quali è stata richiesta all’azienda sanitaria l’emissione di un provvedimento prescrittivo, finalizzato alla risoluzione delle non conformità. Sono state contestate sanzioni amministrative per un valore di 3mila euro.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Toscana 35 nuovi casi: il doppio rispetto a ieri. I decessi sono 5, di cui 4 nel Fiorentino

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Femminicidio a Cuneo: fermato un ex militare fiorentino

  • Coronavirus Toscana: "La grande truffa delle sanificazioni"

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Paura Isolotto: ambulanza esce di strada e finisce contro una vetrina / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento