Cronaca Empoli

Crisi Covid, la trovata del ristoratore: trasforma il suo locale in mensa aziendale e riapre

In centro ad Empoli, siglando una convenzione con le imprese del territorio per i dipendenti

Una recente protesta dei ristoratori in piazza Duomo a Firenze

Ha trasformato la sua tradizionale attività di ristorazione in mensa aziendale, cambiando il codice Ateco, per poter bypassare in piena legalità e nel rispetto delle misure anti-Covid i Dpcm restrittivi e rimanere aperto. 

La trovata è del proprietario di un locale di Empoli, il C.Risiamo, che ha fatto una convenzione con le aziende del territorio per ospitarne i dipendenti a tavola. 

Il nuovo servizio pranzo è accompagnato dal tradizionale asporto e delivery e per questo è scesa in campo anche una concessionaria di zona, altra storica realtà empolese, per mettere a disposizione le sue auto elettriche, mostrando sensibilità anche per la salvaguardia dell’ambiente. Lo slogan del caffè ristorante e della concessionaria è "Uniti per reagire".

Trasformata l’attività separando gli ambienti del locale e le attività di mensa e asporto, il caffè ristorante si è rimesso a cucinare e servire ai tavoli (35 sedute totali), secondo le ultime disposizioni governative. Puntuali, sono arrivati anche i controlli dei vigili: hanno chiesto e visto i documenti per poi verificare che tutto fosse in regola.

Lo era.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi Covid, la trovata del ristoratore: trasforma il suo locale in mensa aziendale e riapre

FirenzeToday è in caricamento