rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

La bancarotta è servita: arrestati tre imprenditori della ristorazione

Due di loro sono accusati anche di circonvenzione di incapace nei confronti di un'anziana coppia cui avrebbero tentato di vendere le quote del ristorante

I militari del comando provinciale della guardia di finanza di Firenze hanno dato esecuzione a un'ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari, emessa dal gip del tribunale di Firenze su richiesta della procura fiorentina, a carico di tre imprenditori per l'ipotesi di reato di bancarotta fraudolenta.

Bancarotta fraudolenta ed evasione fiscale: sequestrate oltre 500 auto, arrestato imprenditore

Come vagliato dallo stesso gip nell'ordinanza che ne ha disposto l'arresto, i tre imprenditori sono stati ritenuti responsabili di bancarotta fraudolenta a danno di una società, intestata a terzi ma a loro ritenuta riconducibile all'esito delle indagini, che ha gestito nel tempo un ristorante attraverso un affitto d'azienda.

Le indagini hanno portato anche a ipotesi di false comunicazioni sociali nella tenuta dei bilanci di esercizio del ristorante nonché di circonvenzione di incapace, che sarebbe stata attuata, in questo caso, da due degli imprenditori arrestati nei confronti di un'anziana coppia per acquistare le quote del ristorante e appropriarsi di loro disponibilità economiche.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bancarotta è servita: arrestati tre imprenditori della ristorazione

FirenzeToday è in caricamento