rotate-mobile
Barberino di Mugello

Risse e violenze, chiusa discoteca

I carabinieri hanno notificato il provvedimento

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Dieci giorni di sospensione dell'attività. È il provvedimento che i carabinieri della stazione di Barberino di Mugello hanno notificato, ai sensi dell’articolo 100 del T.u.l.p.s, per una attività di pubblico spettacolo con intrattenimento danzante al rappresentante legale di una discoteca del posto.

Stando alle forze dell'ordine, sarebbero numerosi i motivi che hanno portato a questa decisione.

In primis i gravi fatti di violenza registrati lo scorso primo maggio, quando un giovane, nel tentativo di sfuggire ad una violenta colluttazione, iniziata già all’interno del locale, ha investito con la propria auto un suo coetaneo con una contesa, come emerso dagli accertamenti scaturiti da una segnalazione di un residente, proseguita a Vicchio, dove alcuni giovani hanno discusso allontanandosi prima dell’arrivo dei militari.

Episodio che aveva fatto seguito ad un'altra situazione di violenza registratasi a marzo scorso ai danni di un giovane. 

A questi si vanno ad aggiungere la presenza di persone segnalate per reati contro il patrimonio, sanzioni a minori trovati in stato di ubriachezza e segnalazioni di giovani per uso non terapeutico di stupefacenti.

Il provvedimento, proposto dalla Compagnia di Borgo San Lorenzo, comporta la cessazione dell’attività a decorrere dal giorno successivo alla notifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risse e violenze, chiusa discoteca

FirenzeToday è in caricamento