rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino: 21enne ucciso davanti al Mix Bar, altri due arresti

I carabinieri hanno arrestato due uomini originari della ex Jugoslavia, accusati di aver fatto parte del gruppo che lo scorso 13 dicembre aggredì e picchiò a morte Shahin Tusha, un giovane di origini albanesi

Il 13 dicembre 2012, fuori dalla discoteca Mix Bar di Sesto Fiorentino, a Firenze, in aggressione violenta quanto brutale perse la vita Shahin Tusha, un ragazzo albanese di 21 anni. I carabinieri quest’oggi hanno arrestato due uomini originari della ex Jugoslavia, accusati di aver fatto parte del gruppo che aggredì e picchiò a morte il giovane. Rissa aggravata e omicidio preterintenzionale in concorso sono i reati contestati. I due, Elvis Asanovski di 34 anni e Sedat Bejzak di 36, sono stati identificati nel corso delle indagini, coordinate dal pm Massimo Lastrucci, grazie alle immagini girate dalle telecamere della discoteca e alle testimonianze raccolte dai militari della compagnia di Signa. Lo scorso gennaio, i carabinieri avevano identificato e arrestato un altro componente del gruppo, un macedone di 28 anni, che secondo quanto ricostruito avrebbe infierito sul ventunenne albanese prendendolo a calci quando era ormai a terra.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto Fiorentino: 21enne ucciso davanti al Mix Bar, altri due arresti

FirenzeToday è in caricamento