rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
La denuncia

Rissa al Cas di viale Corsica: arredi distrutti e operatrice in ospedale

La Uil Fpl: “Non si può andare avanti così, grosse criticità nella gestione dei minori non accompagnati”

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Un’educatrice ferita e arredi distrutti al termine di una rissa tra minori non accompagnati ospiti del centro ‘Palazzina dell’orologio di viale Corsica, dove sono stati ritrovati anche due coltelli e uno spaccavetro. “Quello che è successo ieri è l’ennesimo episodio che mette in evidenza le grosse criticità nella gestione dei minori non accompagnati da parte di questa amministrazione”, denuncia la Uil Fpl che comunica come l’operatrice, che tentava di calmare gli animi, sia stata aggredita da due ragazzi e accompagnata a Careggi in ambulanza, riportando lesioni guaribili in 4 giorni.

“In tutto questo l’unica forza intervenuta è stato il distaccamento della polizia locale di Rifredi sito proprio accanto alla struttura vivendo una giornata estremamente complessa che ha portato a fermare quattro giovani”, sottolineano dal sindacato che denuncia come la tensione generata dalll’operazione abbia messo in pericolo gli agenti, uno dei quali refertato a Careggi.

. “Come Uil-Fpl diciamo basta: non è possibile mettere in pericolo l’incolumità dei nostri operatori per una gestione non idonea di un problema non solo locale ma nazionale. Le strutture vanno separate e pensate in maniera intelligente, l'amministrazione comunale deve garantire una certa sicurezza per tutti i suoi operatori, siano operatori sociali o unità di polizia locale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa al Cas di viale Corsica: arredi distrutti e operatrice in ospedale

FirenzeToday è in caricamento