Ubriachi si affrontano con cric e colli di bottiglia: denunciati per rissa

I carabinieri richiamati dalle urla intervengono a Figline

Ubriachi e senza mascherine in piazza si sono affrontati nella notte con un cric da auto e cocci di bottiglia. E' successo la scorsa notte Figlilne Valdarno, in piazza Marsilio Ficino, dove i carabinieri sono intervenuti sul posto per fermare una rissa.

Il fatto, sui cui motivi sono in corso accertamenti, ha visto contrapposti tre 28enni di Incisa (uno solo di loro con precedenti di polizia) e due stranieri residenti a Montevarchi di 26 e 24 anni (entrambi con precedenti), di cui due palesemente ubriachi e privi di mascherine.

I militari, allarmati dalle grida udite transitando per il centro storico figlinese, sono intervenuti con l’ausilio di altra pattuglia in servizio di controllo del territorio, interrompendo sul nascere quella che poteva rivelarsi una cruenta rissa.

I cinque soggetti sono stati denunciati e sanzionati amministrativamente per l’assembramento in luogo pubblico, per la manifesta ubriachezza e la mancanza di dispositivi di protezione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 1 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento