Cronaca Le Cure / Piazza delle Cure

Le Cure, nuova piazza e nuovo mercato: ecco come sarà / FOTO

Parcheggio, nuovo spazio per i banchi, alberi e nuova rotatoria: Palazzo Vecchio mostra il progetto

Una nuova struttura con tetto ondulato per coprire l'area destinata ai banchi del mercato, un parcheggio, una nuova rotatoria, alberi. E' così che rinascerà piazza delle Cure, secondo il progetto diffuso da Palazzo Vecchio.

Via ai lavori e spostamento dei banchi

I lavori propedeutici di Toscana Energia inizieranno a fine mese, 29 gennaio, e dureranno circa 1 mese. I banchi del mercato saranno spostati nel piazzale Enrico Berlinguer, il piazzale di fronte alla Costoli, accanto al Mandela Forum: qui rimarranno circa 1 anno, fino alla fine dei lavori delle Cure.

Durata dei lavori

Da marzo partirà la prima fase dei lavori, con la demolizione delle strutture esistenti e la realizzazione del parcheggio, con tempi previsti di circa 3 mesi, fino a inizio giugno dunque. A seguire, il resto dei lavori, della durata prevista di 7 mesi: l'obiettivo è dunque terminare tutto (e riportare i banchi) all'inizio del 2019, entro la fine del primo mandato da sindaco di Dario Nardella (si voterà nella primavera '19).

Nuovo mercato

Il nuovo mercato, come illustra il rendering diffuso dagli uffici comunali, si compone di due spazi: la 'piazza delle erbe', limitrofe all’edificio dell’ex acquedotto, dedicata ai generi alimentari, e un nuovo spazio pedonale al fianco dell’edificio compreso tra viale Volta e viale dei Mille, dove prenderanno posto nove postazioni di generi vari. Le due aree saranno collegate da un attraversamento pedonale regolato da semafori.

L’accesso ai furgoni dei venditori (che avranno due aree predisposte, una all’interno del parcheggio e l’altra tra il mercato delle erbe e la ferrovia) sarà regolato da dissuasori mobili a scomparsa. L’intervento prevede la demolizione e la ricostruzione della facciata dell’edificio ex acquedotto per conservare la memoria dell’importante servizio pubblico.

Aree pedonali, alberi, panchine

Nella nuova facciata dell’edificio saranno inseriti i volumi necessari a ospitare quattro ambulanti di generi alimentari. Alla nuova facciata sarà ancorata la tettoia del mercato che risulterà sostenuta da colonne sul lato opposto. Le aree pedonali saranno ampliate e l’area occupata dal mercato “è stata progettata in modo tale che in orario di chiusura dell’attività delle bancarelle lo spazio sia utilizzato come un luogo in cui giocare, sostare, incontrarsi”.

Previste anche l’introduzione di aiuole sopraelevate, con panchine ai bordi, 18 nuovi alberi, installazioni artistiche nei pressi degli ingressi al sottopassaggio pedonale e una nuova illuminazione. Nuove panchine anche sul lato viale dei Mille.

Nuova rotatoria

Gli spazi pedonali saranno protetti dal traffico e dall’ingresso delle auto da dissuasori e da ringhiere. Saranno posizionate nuove rastrelliere. Sarà realizzata anche una nuova rotatoria, con lo scopo di fluidificare il traffico. Infine, nuovo attraversamento pedonale all'altezza di viale dei Mille. La spesa complessiva per i lavori sarà di circa 2 milioni e 800mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Cure, nuova piazza e nuovo mercato: ecco come sarà / FOTO

FirenzeToday è in caricamento