rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca Centro Storico / Piazza Carlo Goldoni

Rinasce piazza Goldoni, Nardella: “Un lavoro a regola d’arte”

Sopralluogo del sindaco e dell’assessore Giorgetti al termine dei lavori. Nell’aiuola verde in arrivo un’opera d’arte contemporanea

Una piazza riqualificata con la pavimentazione in pietra e un'aiuola verde dove presto arriverà un’opera di arte contemporanea. È la nuova piazza Goldoni. Questa mattina il sindaco Dario Nardella e l’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti hanno effettuato un sopralluogo per vedere direttamente l’opera conclusa.

“Si tratta di un lavoro eseguito a regola d’arte – dichiara il sindaco – con la pietra scalpellata e la nuova aiuola verde dotata di impianto di irrigazione e dove presto sarà collocata una scultura d’arte contemporanea. Un investimento di 850mila euro alle porte del cuore del centro storico per un progetto che unisce funzionalità, bellezza e decoro”.

Anche l’assessore Giorgetti sottolinea l’importanza dell’intervento che insieme alla riqualificazione ha visto una riorganizzazione complessiva dello snodo per la viabilità sia pedonale che carrabile. “Oltre al rifacimento in pietra della carreggiata, grande attenzione è stata dedicata ai marciapiedi e all’attraversamento pedonale. I lavori sono stati eseguiti mantenendo comunque una viabilità aperta e rispettando la programmazione con un lieve slittamento legato ad alcuni ritrovamenti archeologici e ai necessari approfondimenti richiesti dalla Soprintendenza”.

Ecco qualche informazione sul progetto

I lavori sono iniziati il 21 marzo e sono stati articolati in fasi successive con provvedimenti di traffico differenziati a seconda del posizionamento del cantiere e che hanno comunque sempre mantenuto una viabilità nella piazza.  

Il progetto, per un investimento di 850mila euro, ha visto il rifacimento totale della pavimentazione in lastrico della piazza (compreso il sottofondo), l’ampliamento del marciapiede tra Borgo Ognissanti e lungarno Vespucci e il rifacimento totale di quello tra via della Vigna Nuova e lungarno Corsini, il ripristino dell’asfalto nella zona dove già presente (fra piazza Goldoni e il bivio via della Vigna Nuova-via del Parione). Realizzata anche un’aiuola a verde con impianto di irrigazione. L'isola verde centrale presenta dimensioni contenute per consentire il passaggio dei bus e soprattutto del Brindellone. Nell’occasione sono stati effettuati lavori sui sottoservizi inizialmente non previsti (Publiacqua e Toscana Energia) e predisposti i cavi per gli impianti semaforici di Firenze Smart che realizzerà anche la nuova illuminazione.

Durante i lavori di Publiacqua è stato ritrovato un tratto di mura del XII secolo e successivamente di un secondo paramento murario poco distante dal primo. Sono stati quindi eseguiti una serie di approfondimenti richiesti dalla Soprintendenza che hanno comportato lo slittamento del termine di lavori di circa mese inizialmente fissato il 16 ottobre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinasce piazza Goldoni, Nardella: “Un lavoro a regola d’arte”

FirenzeToday è in caricamento