Rifiuti: traffico illecito verso la Nigeria, sequestrato container

L'operazione dei militari del Noe di Firenze

Un container, pronto per essere illegalmente spedito in Nigeria e in cui c'era un ingente quantitativo di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche illecitamente raccolto in Toscana e nel resto del territorio nazionale, è stato scoperto e sequestrato dai militari del Noe, Nucleo operativo ecologico, di Firenze.

Tre le persone identificate e denunciate: due imprenditori italiani che, sprovvisti di qualsiasi autorizzazione, reperivano e raccoglievano apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso, e un venditore ambulante di origini nigeriane, stabilmente residente in Italia.

Sono state recuperate, in occasione del sequestro, anche le false dichiarazioni degli esportatori, che attestavano il trasporto di semplici masserizie al fine di eludere i controlli delle autorità doganali.

Il Noe riferisce che il container era pronto per essere spedito. All'interno c'erano principalmente strumentazioni elettromedicali, lavatrici, frigoriferi, stampanti e computer: tutti materiali dismessi dichiarati fuori uso da Aziende sanitarie locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento