Rifiuti: sorpreso a smaltire illegalmente 500 chili di scarti tessili

L’uomo è risultato anche avere precedenti dello stesso tipo

20 sacchi neri da 25 chili l'uno, per un totale di 500 chili, di scarti tessili sono stati trovati dalla polizia municipale in un Fiat Ducato. Il veicolo è stato individuato giovedì sera dai municipali, nella zona di via Cattani. Il conducente del veicolo, inizialmente soffermatosi a fianco dei cassonetti, alla vista dell’auto civetta ha cercato di dileguarsi ma è stato raggiunto e fermato in via Pistoiese. L’uomo non è stato in grado di esibire alcuna documentazione comprovante la regolarità dell’attività di raccolta e trasporto dei rifiuti e non risultava titolare di alcuna attività o impresa regolarmente registrata all’Albo nazionale gestori ambientali ed è stato quindi denunciato per trasporto e smaltimento illecito di rifiuti. L’uomo è risultato anche avere precedenti dello stesso tipo. Il veicolo è stato sequestrato insieme al suo contenuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

sacchi2-spazzatura-1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pizzerie di Firenze tra le migliori 50 d'Italia

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Viabilità: A1, chiudono l’uscita Firenze Scandicci e il parcheggio di Villa Costanza

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento