Cronaca

Riaperture, invito ai cittadini: “Siate responsabili”

Rischio chiusure mirate

Da questa mattina si allentano le restrizioni anticovid in Toscana. L’ingresso in zona gialla, che consentirà tra le altre cose l’apertura all’esterno di bar e ristoranti, è stata preceduta da un assalto al centro storico anche complice il bel tempo del weekend. 

Ieri il sindaco Dario Nardella e la prefetta Alessandra Guidi si sono sentiti, riferisce la Repubblica, per studiare una strategia così da evitare nuove chiusure generalizzate e per studiare provvedimenti mirati come ordinanze ad hoc. 

L’invito delle istituzioni è al senso di responsabilità. “L’intervento e l’impegno delle forze di polizia’’, ha detto il prefetto, ‘’cui dobbiamo essere grati per la professionalità e l’equilibrio quotidianamente profusi anche in contesti complicati da più versanti di criticità, come nella giornata di ieri(sabato per chi legge, ndr), continuerà ad essere rigoroso e capillare. E tuttavia questo stesso impegno, se si vuole veramente e tutti insieme uscire definitivamente dallo stato di emergenza, non potrà mai da solo essere la chiave di svolta, se non sarà accompagnato e sostenuto da un'azione vigile e responsabile di ogni singolo cittadino’’.

Corteo per la Liberazione: maxi festa in piazza e protesta del parroco

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riaperture, invito ai cittadini: “Siate responsabili”

FirenzeToday è in caricamento