Cronaca

Tempesta di vento a Firenze: Giardino di Boboli verso la riapertura

Il soprintendente:"Entro la prossima settimana si prevede di poter riaprire anche la parte rimanente del giardino"

Danni della tempesta di vento al Giardino di Boboli

Dopo la tempesta di vento di giovedì 5 marzo, domani, condizioni meteo permettendo, potrà essere parzialmente riaperto il Giardino di Boboli. L’apertura riguarderà la parte cinquecentesca, ovvero dal varco del Rondò di Bacco fino al Piazzale della Meridiana, posizionando delle transenne alla fine di quest’ultimo. 

Aggiunge il Soprintendente ad interim per il Polo Museale Fiorentino, Alessandra Marino: “Entro la prossima settimana si prevede di poter riaprire anche la parte rimanente del giardino. Sulla data seguiranno successive comunicazioni, in quanto dipende dall'esito degli ulteriori opportuni controlli e dalle condizioni meteo dei prossimi giorni”.

INTERVENTI - Il lavoro dei vigili del fuoco sta continuando senza sosta. Dall'inizio dell'emergenza alle 8 di questa mattina sono stati effettuati poco meno di 4000 interventi.

La Direzione regionale toscana, di concerto con il Centro operativo nazionale dei vigili del fuoco, sta mantenendo il dispiegamento di forze e mezzi per le operazioni di soccorso e di assistenza alla popolazione. Alcune province della regione sono già tornate alla normalità ed il loro personale viene impiegato nelle altre dove ancora si riscontrano criticità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempesta di vento a Firenze: Giardino di Boboli verso la riapertura

FirenzeToday è in caricamento