rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca San Frediano / Borgo San Frediano

Borgo San Frediano: per la riapertura ancora 10 giorni, incognita bus

Le parole dell'assessore Giorgetti in consiglio comunale

Per la riapertura di Borgo San Frediano, dopo la voragine apertasi in mezzo alla strada il 22 dicembre scorso, ci vorranno ancora una decina di giorni. Così ha spiegato ieri in consiglio comunale l'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, facendo inoltre sapere che non sono terminate le indagini sulla tenuta della strada con il georadar, in base alle quali si deciderà quanti bus fare passare su detta strada. Per il momento, se non emergeranno problematiche particolari, insieme alla riapertura alle auto scatterà anche quella per i bussini e per il 6, linea fondamentale della zona.

“Al momento attuale non ci sono elementi per poter affermare che la strada abbia problemi strutturali. Ma per essere ancor più certi faremo eseguire ulteriori accertamenti. Possiamo ipotizzare la riapertura della strada tra circa dieci giorni”, dice Giorgetti, dopo tra l'altro avere svolto ieri mattina sul tema una nuova riunione con i tecnici di Comune, Publiacqua e Avr, società, quest’ultima, incaricata della manutenzione stradale.

“Come ho più volte spiegato alla luce degli accertamenti e delle relazioni la problematica registrata alla volta della fognatura, già risolta, e le criticità evidenziate agli edifici a seguito dell’intervento dei Vigili del Fuoco non sono legate. La relazione di Publiacqua a seguito della video ispezione eseguita sulla rete fognaria nel tratto tra via del Drago d’Oro e piazza del Carmine non ha evidenziato nessun problema strutturale alla condotta. La riparazione ha riguardato un tratto della volta ma non sono emerse ulteriori problematiche”, aggiunge l'assessore.

Nei prossimi giorni sarà completata la video ispezione anche nel tratto da piazza del Nerli a via del Drago d’Oro, non direttamente interessato dalla riparazione di fine anno. E per avere il quadro completo della situazione all’inizio della prossima settimana sarà eseguita anche una verifica con il georadar in modo da escludere definitivamente la presenza di problematiche sotto la pavimentazione stradale, al momento non riscontrate.

“Al termine di questi ulteriori accertamenti, che dovrebbero concludersi in circa dieci giorni, la strada potrà essere riaperta alla circolazione dei veicoli leggeri – conclude Giorgetti –, in attesa delle perizie relativi agli edifici privati. L’ipotesi al momento è di ripristinare in futuro il passaggio dei bussini e del 6 come avveniva prima delle deviazioni legate alle limitazioni in vigore su Ponte Vespucci”.

Chiusa la direttrice tra Careggi e Bolognese, caos traffico

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo San Frediano: per la riapertura ancora 10 giorni, incognita bus

FirenzeToday è in caricamento