rotate-mobile
Cronaca

La Corte dei Conti condanna l'ex sindaco Matteo Renzi: "Nomine illegittime, risarcisca il Comune"

Condannati anche due ex dirigenti comunali

La Corte dei Conti della Toscana ha condannato in primo grado al risarcimento di un danno erariale in favore del Comune di Firenze, l'ex premier ed ex sindaco del capoluogo toscano Matteo Renzi. E' quanto riporta La Repubblica.

Secondo i giudici contabili, la nomina (risalente al 2009) e le relative retribuzioni di alcuni collaboratori del suo staff sarebbero state illegittime, a causa della mancanza del titolo di laurea dei nominati.

Archiviò Renzi in Corte dei Conti: Nardella assume la figlia

Condannati anche due ex dirigenti comunali, Claudio Martini e Sarina Liga, i quali dovrebbero rifondere rispettivamente circa 35mila e 314mila euro a Palazzo Vecchio. Renzi - riporta sempre La Repubblica - dovrebbe pagare circa 70mila euro.

Va ricordato che l'ex sindaco è già stato condannato due volte, in primo in grado, dalla Corte dei Conti e altrettante volte è stato assolto in appello. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Corte dei Conti condanna l'ex sindaco Matteo Renzi: "Nomine illegittime, risarcisca il Comune"

FirenzeToday è in caricamento