menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regione: ecco la manovra senza tasse

Il Documento di economia e finanza in Consiglio: "Pareggio di bilancio"

Una manovra “in pareggio” e “senza nuove tasse”. Presenta così la Regione il Documento di economia e finanza 2016, che programma tre anni di investimenti regionali. A spiegare la ratio del provvedimento è stato lo stesso presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi. "La Toscana si conferma solida nei suoi conti - ha detto - non abbiamo aumentato le tasse, non abbiamo ridotto gli impegni per quanto riguarda il sociale, per quanto riguarda la cultura, insomma aspetti sensibili. Abbiamo presentato un ottimo piano diinvestimenti, molto più solido rispetto al passato ma finalizzato alla spesa mentre prima il piano degli investimenti era il libro dei sogni quindi tutto si scriveva e poi si stava a vedere quanto si faceva". 

Rossi ha poi spiegato che la Regione si concentrerà "sull'assetto idrogeologico, la viabilità, su altri interventi di carattere infrastrutturale ma non dimentichiamo le scuole, la spesa sociale. Insomma credo davvero che sia un buon bilancio, il primo di legislatura. Noi siamo obbligati adesso a fare quasi direi qualcosa di più dei bilanci delle famiglie - ha precisato - siamo obbligati a trovare il punto di equilibrio anno per anno, l'indebitamento non esiste più. Tanti soldi ci entrano e tanti ne possiamo spendere e questo è un fatto positivo, soprattutto per le future generazioni. Mi verrebbe a battuta da dire: se questo valesse per il livello nazionale, il debito andrebbe rapidamente in arretramento”.

Il provvedimento prevede l’attuazione di 25 progetti e comprende l’assorbimento del personale delle province, per una spesa annua di oltre 40 milioni di euro, cui si aggiungono 8 milioni di euro per lo svolgimento delle funzioni prima delegate. Un onere cui si fa fronte con le entrate di 21 milioni di euro prima destinate alle province e mantenendo le risorse dei trasferimenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento