rotate-mobile
Cronaca

Referendum, manifestanti del No sfilano al Duomo: "Ascoltate le nostre ragioni" | FOTO

Dal corteo: “E' un No alla riforma ma anche a Renzi e alle sue politiche”

'Il No non si può ignorare, tutti a casa, ora le cose devono cambiare!”. E' lo striscione dietro il quale hanno sfilato alcuni manifestanti, dalla prefettura di Via Cavour, passando per il Duomo e arrivando alla stazione, all'indomani del referendum costituzionale, che ha respinto la riforma proposta dal governo Renzi.

E' un No a Renzi e alle sue politiche, un No che invoca cambiamento. Per questo continueremo a tornare in piazza ogni volta che saranno ignorate le istanze di chi da anni subisce la crisi”, dicono i manifestanti, tra i quali rappresentanti dei Cobas, del Movimento di lotta per la casa, comitati del No al referendum e studenti. Il corteo era stato annunciato su Facebook dalla sigla 'Firenze dice No'.

Già ieri sera, quando si delineava la netta vittoria del No, alcuni militanti erano scesi in strada in piazza Signoria con lo striscione Renzi a casa ed esplodendo fuochi di artificio in segno di festeggiamento.

“Abbiamo festeggiato perché il No ha riportato una vittoria schiacciante, contro una riforma che avrebbe distrutto la Costituzione e diminuito la sovranità popolare. Ma è stato un No anche contro il governo di Matteo Renzi e le sue politiche. Renzi lascia un Paese devastato da leggi come jobs act e 'buona scuola', con una crisi che che è stata fatta pagare ai più deboli, anche per l'ulteriore spinta alla politica degli sfratti”.

FOTO - Referendum, comitati del No manifestano al Duomo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum, manifestanti del No sfilano al Duomo: "Ascoltate le nostre ragioni" | FOTO

FirenzeToday è in caricamento