rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Tavarnelle Val di Pesa

Siccità, possibile razionamento d'acqua

La misura potrebbe rendersi necessaria a causa della "prolungata siccità" nell'area dei comuni di nei Barberino Val d’Elsa, San Casciano e Tavarnelle

Publiacqua comunica che a partire dalla prossima settimana nei comuni di Barberino Val d’Elsa, San Casciano e Tavarnelle "potrebbe rendersi necessario l’attuazione di un piano di razionamento" dell'acqua a causa della "prolungata siccità che ha investito il nostro territorio" che "sta provocando il progressivo esaurimento delle fonti locali".

Il piano sarà valutato in accordo con le amministrazioni comunali e terrà conto delle precipitazioni attese in questo fine settimana e delle previsioni meteo di tutto il mese.

Publiacqua assicura che verrà data "congura comunicazione a tutte le utenze" e che tutti gli abitanti dei comuni sopra elencati potranno riscontrare degli abbassamenti di pressione o addirittura mancanza d'acqua a partire dalla notte di domenica 3 settembre. E chiede di "evitare sprechi e consumi impropri".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siccità, possibile razionamento d'acqua

FirenzeToday è in caricamento