rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Centro Storico / Via Nazionale

Firenze, rapine col pitbull: due turisti aggrediti in pieno centro

In zona stazione, alle 10 di sera. La polizia cerca due cittadini maghrebini

Due giovani turisti sono stati rapinati ieri sera intorno alle 22 in zona stazione, in due distinti episodi, da una coppia che li ha 'immobilizzati' grazie al pitbull che aveva al seguito.

Le vittime della rapina, poi raggiunte dalle volanti della polizia tra via Nazionale e via Faenza, sono rimaste traumatizzate: il secondo rapinato in particolare - un inglese di 30 anni - ha raccontato di essere rimasto letteralmente impietrito alla vista del pitbull puntato contro di lui dai due malviventi.

Pitbull che, a un certo punto, si è innervosito e lo ha aggredito, mordendolo vicino a una gamba e causandogli un copioso - ma fortunamente non grave - sanguinamento.

Il giovane è stato poi trasportato all'ospedale di Santa Maria Nuova per le cure del caso.

E' andata meglio al turista sudcoreano di 25 anni che, in compagnia della fidanzata coetanea, poco prima era stato 'messo al muro' dalla stessa coppia, descritta come due giovani magrebini, col cane 'color champagne' al seguito.

Mentre frugavano nello zaino del malcapitato al quale avevano già preso una collanina, infatti, la compagna di quest'ultimo ha avuto il 'guizzo' di prenderlo e trascinarlo con sè in un bar nei pressi, sfuggendo così ai rapinatori e, soprattutto, al pitbull.

I due si sono poi dileguati. Sulle rapine in sequenza indaga la polizia. Al vaglio le telecamere di sorveglianza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firenze, rapine col pitbull: due turisti aggrediti in pieno centro

FirenzeToday è in caricamento