rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Nove rapine tra il centro e Rifredi: fermata banda di giovani

Collocati in comunità, due sono fuggiti. Ripresi, sono stati portati in un istituto di pena minorile

Quattro minori sono stati sottoposti a misura cautelare in quanto ritenuti autori, a vario titolo, di almeno nove rapine messe a segno nei primi mesi di quest’anno, allarmando le zone del centro storico, specialmente Santa Maria Novella ma anche il quartiere di Rifredi.

Le misure sono state ordinate dal gip a seguito delle indagini svolte dalla polizia di Stato coordinata dalla pm Ersilia Spena  della procura presso il tribunale minorile fiorentino.

Le rapine, come ricostruito dagli agenti, hanno visto vittime ragazzi giovani e giovanissimi ingenerando, in questi, stati di forte timore alla luce della violenza che avrebbe caratterizzato le condotte dei rapinatori.

L'attività investigativa della squadra mobile della questura di Firenze e dalla squadra di polizia giudiziaria hanno portato all’individuazione di quattro giovani, per i quali è stato disposto il collocamento in comunità.

Ma una volta eseguite le misure, due dei destinatari dell’ordinanza del gip si sono allontanati dalle comunità fuori regione dove erano stati collocati, facendo perdere le proprie tracce.

Nei loro confronti dunque il giudice, su richiesta della procura presso il tribunale per i minorenni, ha disposto l’aggravamento della misura cautelare sostituendo il collocamento in comunità con quello in un istituto penale minorile.

Gli stessi agenti della squadra mobile fiorentina hanno avviato subito una nuova e approfondita attività investigativa che ha permesso di rintracciare i due giovani assicurandoli alla giustizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nove rapine tra il centro e Rifredi: fermata banda di giovani

FirenzeToday è in caricamento