Cronaca

Rapinatore di Rolex a Firenze, arrestato al porto di Civitavecchia mentre rientrava dalla Spagna

Stava rientrando in nave dalla Spagna

Si trovava in Spagna uno dei tre ricercati, destinatari insieme ad altri 4 complici, già tratti in arresto, dell’ordinanza applicativa di misure cautelari eseguita lunedì scorso a Napoli e provincia dai carabinieri della compagnia di Firenze, coadiuvati dai colleghi del comando provinciale di Napoli.

La misura era stata  disposta dal gip di Firenze su richiesta della procura del capoluogo toscano per il reato di rapina aggravata in concorso, nei confronti di 7 uomini (5 in custodia cautelare in carcere e 2 agli arresti domiciliari), tre dei quali si erano resi irreperibili.

Gli arresti di lunedì scorso / VIDEO

Sin dai primi accertamenti era emerso che i tre potessero trovarsi all’estero: l’ipotesi ha trovato conferma di ieri quando i carabinieri di Firenze hanno accertato che uno dei catturandi figurava tra i passeggeri di un traghetto partito da Barcellona e in arrivo in serata al porto di Civitavecchia.

Con l'aiuto dei militari di Civitavecchia e della locale sezione della polizia di frontiera, i carabinieri sono saliti a bordo della nave, riuscendo a individuare e bloccare il soggetto ricercato.

Prima di essere condotto in carcere, all’esito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di capi di abbigliamento corrispondenti a quali utilizzati in occasione di una rapina perpetrata a Firenze lo scorso 23 aprile. Proseguono le ricerche degli ultimi due ricercati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatore di Rolex a Firenze, arrestato al porto di Civitavecchia mentre rientrava dalla Spagna

FirenzeToday è in caricamento