menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in villa sopra Careggi: incubo per una donna, legata e chiusa in una stanza

Hanno agito in tre, con il volto travisato da passamontagna: maxi bottino

Incubo per un'anziana di 86 anni, ieri sera intorno alle 23 in via dei Massoni, nella sua villa sulle colline sopra Careggi. Tre malviventi sono entrati in casa - la donna era sola - con il volto coperto dal passamontagna e guanti per non lasciare impronte.

Stando alle prime ricostruzioni riportate dalla polizia, che sta indagando sull'accaduto, la donna era sulla terrazza di casa, quando è stata raggiunta dai malviventi.

Le avrebbero coperto la bocca per non farla urlare e poi condotta in casa. Qui, sotto minaccia di un coltello, la donna è stata costretta a rivelare la posizione della cassaforte. Poi gli uomini hanno legato mani e piedi dell'anziana e l'hanno chiusa a chiave in una stanza.

Sono quindi riusciti ad aprire la cassaforte, dalla quale hanno portato via gioielli e prezioni per diverse migliaia di euro: si parla di un valore che, seppur da quantificare, si aggirerebbe sulle decine se non centinaia di migliaia di euro.

La donna ha sentito rovistare i rapinatori per tutta la casa per diversi minuti. Poi, non sentendo più nulla, è riuscita a liberarsi e a chiamare lei stessa il 113 con un telefono che era nella stanza dove era stata chiusa.

La polizia è giunta sul posto, l'ha liberata e ora indaga sull'accaduto. Sul posto è intervenuto anche il 118. La donna è stata trasportata all'ospedale di Careggi per gli acceramenti del caso: per fortuna non risultano lesioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

I duetti e le canzoni cover cantate a Sanremo 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento