menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina a mano armata nella villa di Luca Toni 

Legato e costretto a consegnare preziosi e orologi

Rapina nella villa dell'ex viola Luca Toni. Giovedì sera tre uomini a volto coperto sono entrati nell'abitazione di famiglia, nel Modenese, armati di pistola. All'arrivo del giocatore lo hanno minacciato con l’arma facendosi consegnare valori e denaro, ispezionando poi la casa per cercare cassaforti e altri valori. Toni, sposato e padre di due figli piccoli, sarebbe stato legato. Il commando, si ipotizza dei professionisti, sarebbe poi uscito via fuggendo a bordo di un'auto scura di grossa cilindrata, portando via una decina di orologi e circa un migliaio di euro. L'incubo è durato circa un’ora.

A dare la notizia dell'episodio è stato lo stesso Toni sul suo profilo Instagram chiedendo esplicitamente rispetto della privacy. "Giovedì sera tra le 19.30 e le 21.30 ho subito una rapina in casa da parte di tre malviventi che indossavano passamontagna e armi".  "La cosa che conta di più è che la mia famiglia sta bene, non ci hanno fatto del male pur avendo subito tutti un bel trauma e un forte spavento. Dispiace anche il fatto che i malviventi mi abbiano portato via beni preziosi ma soprattutto affettivi", commenta amaramente lo sportivo.

Furti: ripulita la casa di Ribery
 

"A seguito della rapina sono intervenute le forze dell ordine probabilmente chiamate dai vicini insospettiti da una macchina in movimento nella mia via;la vigilanza non si è accorta di nulla". Il 43enne chiude il suo messaggio con la chiara volontà di non voler finire ulteriormente sotto i riflettori: "Chiedo rispetto e privacy per me e la mia famiglia in questo momento. Grazie a tutti". Sul caso indagano i carabinieri. 
 

WhatsApp Image 2020-10-25 at 11.46.49-2


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Oroscopo Paolo Fox oggi 18 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

social

Galleria degli Uffizi e Palazzo Pitti: ecco quando riaprono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Arte: i tesori di Firenze

    Museo della Misericordia: custode di storia e arte

  • social

    Volterra sarà la Città toscana della cultura 2022

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento