menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polveriera "latina": rapinati alla fermata dell'autobus

Presi a pugni e derubati del telefono a Porta al Prato. Poche ore prima rissa in strada sulla Faentina 

Ieri notte due cittadini peruviani, di 22 e 26 anni, sono finiti in manette dopo aver rapinato un trio di connazionali ad una fermata dell'autobus in Via Michelucci. Sulla pensilina hanno presi a pugni il trio, portandogli via un cellulare e fuggendo a piedi verso Via Benedetto Marcello. Dalle descrizioni della coppia la polizia è riuscita a risalire ai due, sono stati accompagnati a Sollicciano con l'accusa di rapina. 

Solo poche ore prima, uno dei due fermati era rimasto coinvolto in un'accesa rissa in strada nei pressi della Faentina. Anche qui i protagonisti, tra i 22 e 34 anni, già noti alle forze di polizia, erano tutti cittadini peruviani. 


In cinque se lo sono date di santa ragione davanti agli occhi di numerosi testimoni e residenti. Un 34enne e un giovane di 24 anni, sono dovuti ricorrere alle cure mediche per lesioni guaribili in 10 e 7 giorni di prognosi. Non ancora chiari i motivi che hanno portato alla rissa. La polizia sta svolgendo accertamenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento