Via Fra' Giovanni Angelico: rapina con pistola in tabaccheria, arrestati

Si ipotizza che la coppia possa essere la stessa che ha esploso un colpo in un supermercato di Via Rocca Tedalda

Nel tardo pomeriggio la squadra mobile della polizia, diretta da Antonino De Santis, ha arrestato due rapinatori che avevano appena messo a segno un colpo in una tabaccheria di Via Fra'Giovanni Angelico. I due, sulle cui tracce era proprio la polizia, sono entrati nel locale ed hanno estratto una pistola minacciando il titolare. Quindi si sono fatti consegnare 800 euro in contanti e una trentina di gratta e vinci. 

Quando sono usciti hanno trovato ad aspettarli gli uomini del vice questore aggiunto Alessandro Gallo. Sono stati bloccati e disarmati. La pistola che portavano indosso, con il colpo in canna, potrebbe essere la stessa che ieri ha esploso un colpo in un supermercato di Via Rocca Tedalda. I due sono risultati essere un 41enne tunisino e un 42enne di Brindisi già noto alle forze dell'ordine. Gli agenti hanno anche ritrovato lo scooter su cui si muovevano, che sembrerebbe lo stesso mezzo dei due banditi che ieri hanno tentato il colpo al supermercato Conad.  

Il colpo tentato al supermercato Conad
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento