rotate-mobile
Cronaca Piazza Torquato Tasso

Rapina in Piazza Tasso: misura cautelare a carico di un 30enne

L'episodio nel novembre scorso

Un 30enne di origini francesi, già noto alle forze di polizia, è stato ritenuto gravemente indiziato di rapina, in concorso con altra persona allo stato rimasta ignota, e sottoposto sabato mattina alla misura cautelare degli arresti domiciliari dagli agenti del commissariato di Oltrarno, in esecuzione di ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Firenze su richiesta dalla procura.

La notte del 14 novembre 2020, in Piazza Tasso, era stata a commessa una rapina ai danni di un uomo originario di Napoli.

Isolotto: rapina con coltello in farmacia

Circondato da due uomini, l’uomo era stato colpito con un pugno alla nuca e poi con uno al volto e, caduto a terra, gli era stato sfilato il portafoglio, con all’interno circa 100 euro insieme a documenti personali, senza riportare conseguenze tali da essere trasportato in ospedale.

Le indagini del commissariato hanno preso subito avvio e consentito di identificare in poco tempo uno dei presunti responsabili proprio per essere un frequentatore della zona di Oltrarno e di sottoporlo a perquisizione, disposta dalla procura della Repubblica di Firenze, nel corso della quale è stato sequestrato anche materiale utile al proseguo delle indagini.

L’indagato avrebbe anche successivamente avvicinato la vittima per indurlo a ritrattare.

Adesso il destinatario della misura si trova agli arresti domiciliari, sia per evitare che possa commettere fatti analoghi a quello per i quali è indagato, sia per scongiurare il pericolo di inquinamento probatorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in Piazza Tasso: misura cautelare a carico di un 30enne

FirenzeToday è in caricamento