Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Empoli / Piazza don Giovanni Minzoni

Empoli: negozio di telefonia rapinato da trio di giovanissimi

Hanno stordito la titolare con una maglietta imbevuta di una sostanza. Sono fuggiti dopo aver preso cinque smartphone

Nel pomeriggio di ieri tre persone - con indosso mascherine chirurgiche e cappellini - sono entrate in un negozio di telefonia di Piazza don Minzoni e, dopo aver distratto la titolare, l'hanno stordita applicandole sul viso una maglietta arrotolata imbevuta di una sostanza non ancora meglio individuata.

Hanno asportato cinque smartphone e due auricolari, dandosi poi alla fuga a piedi per le vie limitrofe. La titolare, che fortunatamente non ha riportato lesioni, ripresasi poco dopo, ha subito chiamato il 112.

Sul posto sono giunti i carabinieri che, grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza del negozio e quelle del sistema di videosorveglianza urbano, hanno ricostruito la dinamica dei fatti, anche grazie a testimoni, e individuato i responsabili.

Si tratta di un 15enne e 16enne originari del Nordafrica, ed un 19enne dominicano, tutti residenti ad Empoli. Per il momento sono stati solo denunciati perché non sono ancora rientrati nelle loro abitazioni, dove i militari hanno trovato e sequestrato la maglietta utilizzata per stordire la donna, ora sotto analisi per identificare la sostanza utilizzata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli: negozio di telefonia rapinato da trio di giovanissimi

FirenzeToday è in caricamento