menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La polizia sul posto dopo la rapina

La polizia sul posto dopo la rapina

Rapina in gioielleria accanto a Piazza della Signoria / FOTO

Cellai: "C'è una questione sicurezza"

In tarda mattinata rapina in una gioielleria del centro storico. Due uomini hanno minacciato titolare e dipendente del negozio di preziosi di Via Vacchereccia. Poi alla titolare, rimasta sotto choc, sarebbero persino stati legati i polsi con delle fascette di plastica. I malviventi, con il volto coperto, si sono poi allontanati con alcuni preziosi il cui valore è ancora da quantificare. Sul posto è intervenuta la polizia. Sul posto anche gli investigatori della squadra mobile e della scientifica. Al vaglio le immagini delle telecamere di zona.   

A seguito dell'episodio non sono mancate critiche, in quanto si è verificato nel cuore del centro. Il capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale, Jacopo Cellai, ha scritto su Facebook: "Rapina da Cammilli verso le 12:30 in via Vacchereccia, a due passi da Palazzo Vecchio. A Firenze c'è una questione sicurezza grande come una casa. L'ennesima riprova". 


"Per pochissimi minuti – ha affermato Jacopo Alberti, Consigliere regionale della Lega Nord - non ho avuto la ventura di assistere ad una rapina, compiuta in pieno giorno, a due passi dal Ponte Vecchio.” “L’ennesima e grave conferma - ha proseguito il consigliere - di come il capoluogo fiorentino sia in balià di delinquenti senza scrupoli che noncuranti delle tantissime persone presenti nei paraggi, prendono di mira negozianti sempre più impauriti.”  

Preoccupazione è stata espressa anche dal direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni: “A sconvolgerci è in particolare la violenza con cui la rapina si è consumata, oltre al fatto che via Vacchereccia si trova a due passi da piazza della Signoria, proprio accanto al presidio delle forze dell’ordine. È il segnale evidente che qualcosa non funziona nel sistema della sicurezza e occorre che le forze dell’ordine, insieme agli altri soggetti interessati, prendano subito i necessari provvedimenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Casting per il nuovo film di Pieraccioni: come fare domanda

social

Cake Star a Prato: le tre pasticcerie in sfida

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento