Rapina a Soffiano: falsi tecnici spruzzano spray sulla vittima

Sono entrati nell'abitazione con la scusa di effettuare  dei controlli

foto di repertorio

Ieri mattina furto all'interno di un'abitazione di via Starnina. Una pensionata, che aveva lasciato finestre e porte aperte per il caldo, ha trovato sull'ingresso due persone che si sono spacciati per  tecnici dell'acqua incaricati di effettuare dei controlli.

Pochi attimi e la donna ha cominciato a sentir raschiare il naso e la gola, è probabile che sia stato nebulizzato un gas urticante nell'aria. I due falsi tecnici hanno cominciato a rovistare l'abitazione mentre la donna tentava di riprendere fiato.

Quindi, dopo aver arraffato monili d'oro e una collana, per migliaia di euro sono fuggiti. Sul posto è intervenuta la polizia che ora indaga sull'accaduto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Fatture false: condannati i genitori di Matteo Renzi / VIDEO

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento