rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Campo di Marte / Via Cimabue

Cerca di rubare del pesce dalla Coop. Scoperto scappa, ma torna indietro per minacciare il personale

L'uomo è stato arrestato mentre il suo complice è ricercato

Nel corso della mattinata di sabato 12 novembre, i carabinieri sono intervenuti nella Coop di via Cimabue dopo la segnalazione di un furto. Un uomo con fare sospetto e agitato era entrato nel supermercato e poi aveva cercato di darsi alla fuga.

I militari giunti sul posto hanno cercato prima di tranquillizzare l'uomo e poi ricostruito la dinamica dei fatti. 

Il sospettato, con un complice che è riuscito a fuggire, ha cercato di rubare del pesce. I due hanno cercato di portare via la merce senza pagare mettendola in una busta. I due però erano stati segnalati dall'addetto del banco ittico e quindi la sicurezza li ha fermati prima che potessero uscire, ma da ciò è nata una colluttazione: i due hanno risposto con spintoni e minacce. Uno è riuscito a scappare, quando però è stato raggiunto da un vigilantes lo ha prima colpito e poi lanciato la borsa con all'interno la refurtiva.

Il complice rimasto nel negozio si è dato inizialmente alla fuga, ma poi è tornato indietro per continuare a minacciare il personale e chiedendo che gli venisse restituita la tracolla dove era stata nascosta la merce. 

Quando sono arrivati i carabinieri hanno arrestato l’uomo, un peruviano di 24 anni, già noto alle Forze dell’ordine con l'accusa è di rapina in concorso. In corso le indagini per individuare il complice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di rubare del pesce dalla Coop. Scoperto scappa, ma torna indietro per minacciare il personale

FirenzeToday è in caricamento