Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Rapina a mano armata a centro scommesse: vetrina sfondata con furgone, picchiato il custode

I rapinatori sono fuggiti con l'incasso, sul posto i carabinieri

Rapina a mano armata in un centro scommesse Snai di Campi Bisenzio, questa notte intorno alle 3. Tra rapinatori, con volto travisato e di cui uno armato di pistola, hanno sfondato la vetrata d'ingresso con un furgone, risultato poi rubato sul territorio campigiano.

Dopodiché, hanno aggredito con calci e pugni il custode presente all'interno dell'esercizio, immobilizzandolo. Successivamente si sono fatti consegnare dallo stesso custode l'incasso della giornata, circa 3mila euro, per poi darsi alla fuga.

Il furgone utilizzato è stato abbandonato e ritrovato nella vicina via Limite. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che indagano sull'accaduto.

Nei giorni scorsi, sempre a Campi Bisenzio, era avvenuta una rapina in modalità simili, con malviventi che avevano sfondato la vetrina di una sala slot per poi rapinarla.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a mano armata a centro scommesse: vetrina sfondata con furgone, picchiato il custode

FirenzeToday è in caricamento