Calenzano, rapinata banca: bancomat fatto saltare in aria

Secondo caso in pochi giorni, è caccia ai malfattori

Bancomat fatto saltare in aria e banca rapinata. E' successo questa notte a Calenzano, a pochi giorni di un analogo caso successo pochi giorni fa, quando ad essere prese di mira furono le poste di Rufina.

Il colpo di questa notte a Calenzano è accaduto in via Puccini. Colpito l’Istituto bancario 'Credit Agricole', con l’esplosione dello sportello ATM.

Dopo l'esplosione, previa forzatura della porta di ingresso, i malfattori si sono introdotti nella filiale per sottrarre il denaro contante riposto all’interno del macchinario.

L’esplosione ha causato danni all'interno dell’Istituto bancario, nessuna persona per fortuna è rimasta ferita, visto l'orario notturno.

Sul posto oltre alla SIS del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Firenze anche una squadra dei vigili del fuoco di Calenzano, che ha messo in sicurezza l’area. Il danno, sia materiale all'ufficio che il denaro contante rubato, è ancora da quantificare. Indagini in corso da parte dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento